VOTAMI

wordpress blog

giovedì 7 maggio 2015

SULLA SCENA



Un posto
vicino al finestrino
guardo sfilare
una mostra di opere d'arte
il mare perlato
con le prime luci
accese dal sole calante
l'alternarsi come staffetta
delle barche in entrata
con quelle in uscita
tante sfumature
in movimento nel breve
tante tele
una accanto all'altra
un flusso continuo
ancora più magico
all'uscita dalle numerose gallerie
mentre a passi felpati
entra sulla scena la luna
arricchendo 
gli occhi
la mente
i desideri
i battiti
l'infinito


martedì 5 maggio 2015

CINQUEMAGGIO




Noi la vita la annusiamo in tutti i posti, ma lei passa senza neanche un ciao
oppure vola come i ladri sopra i tetti, se ci provi non la puoi fermare
io lo so perché da un certo punto in poi le cose cambiano
e so che anche perché, amore, per me non è mai stato facile
anche se il tempo passa, e tu non sei mai la stessa (vita)
la voglia che ho di te non l'ho mai persa
e se ogni istante ci cambia, se ogni cosa è diversa
c'è amore e resterà nella mia testa
dentro a treni e a aeroplani ho fatto a pezzi ogni istante della vita mia
ma sempre lì tra le sue mani che cadevo, che capivo, che volava via
e così dovrei cercare di fermarla per tenerla solo un poco con me
durerebbe però solo un giorno, lo so, ma neanche un attimo (neanche un attimo)
così anche se il tempo passa, e tu non sei mai la stessa (vita)
ti voglio e ti vivrò per tutto il tempo che resta
anche un ultimo sguardo, il tempo di una carezza
e per il bacio che ancora non ho, che io non ti ho persa
come milioni di persone a cercare le parole
per provare a stare ancora insieme
per volersi ancora bene
eccolo il tempo che passa, sempre da quella porta
da dove entra e se ne va, la vita che resta
fosse stato così che non l'ho mai persa
e se la strada durerà, forse amore si ferma
 (Lucio Dalla)