Post

Visualizzazione dei post da 2019

PRIMA DI DORMIRE (mille pensieri)

Immagine
Prima di dormire mille pensieri ancora momenti per te ti ritrovo in ogni battito dal primo all'ultimo vorrei darti di più della mia lontananza vorrei essere aria ed abbracciarti sempre e per sempre vorrei essere mille soli mille lune e proteggerti da ogni oscurità e vedere come è adesso il viso tuo farti vedere come sono io adesso allora apro le braccia e volo nella rotta della luce del faro ti trovo dietro la finestra ascolti le parole che non ci siamo detti ancora sogni gli abbracci e i baci che non ci siamo dati ancora


FORTISSIMO

Immagine
Mi cinse
con un braccio
e mi baciò
dietro di lei
il mondo
appariva sfocato
persino il faro
appariva lontanissimo
oltre il mare
oltre il cielo
e alla luce dei lampioni
tutti allineati  
lungo la muraglia
udii riecheggiare
il suono dei  battiti accelerati
dei nostri cuori

RICORDANDO TE

Immagine
Non avrei mai pensato
che mi sarei sentito così
e per quanto mi riguarda sono felice
di avere la possibilità
di dire ancora che ti amo
ancora chiudo gli occhi
e provo a sentire e a vedere
tutto quello  vissuto tra noi
proprio tutto tutto
continuo a sorridere
continuo a brillare
sapendo che ci sei
che sei la mia sicurezza
anche in tutta questa nostra assenza
fisica e vocale.

(agostoduemilaotto)

IL CIELO DI NOTTE

Immagine
Di notte
guarda il cielo
le stelle
ti porteranno
i miei occhi
il mio messaggio
e ricomincerai a viaggiare
per tutte le strade
da noi attraversate
con il rumore
dei nostri quattro piedi
con la musica
dei nostri due cuori
con la dolcezza
dei nostri baci appassionati

L'ALBA PER VOLARE

Immagine
L'alba
dorata e luminosa
mi abbaglia
è vivace
tanto vivace
sul mare
mi tengo alla ringhiera
una leggerissima brezza 
mi sfiora
pizzica gli occhi
un lieve profumo di salsedine
mi avvolge 
lo aspiro a fondo
più a fondo che posso
nella speranza 
che mi resti un po' di più a lungo
fino a vederti arrivare 
li di fronte a me

DA QUALCHE PARTE

Immagine
La storia non si è mai chiusa sento ancora le tue dita su di me ti cerco dappertutto sul mare sui monti a valle nella pietra del fiume tra le mani con le nostre metà abbiamo costruito
mattoncino dopo mattoncino 
promesse indelebili quelle del domani insieme
anche se questo 
fosse stato possibile
soltanto nell'altra vita nostra
quella che verrà dopo questa nostra vita terrena abbiamo imparato che i sogni folli si scrivono con l'inchiostro del cuore viviamo laddove i ricordi sono la nostra vita al riparo dagli sguardi nel segreto di una sola fiducia dove noi ancora regniamo ci simo dati ciò che non immaginavamo un tempo dove ogni millesimo di secondo di noi continua nella vita più di ogni silenzio ci siamo amati come non credevamo fosse possibile siamo entrati uno nell'altro come entra il fiume nel mare dai momenti che ci siamo dati è nata una nuova vita fatta di eternità perché noi esistiamo e continueremo ad esistere da qualche parte amandoci all'infinito e nell'infinito

BATTITI NEI PASSI

Immagine
Battiti insieme al rumore dei passi
per le strade che attraverso
battiti
carichi di dolce invisibilità
passi
cadenzati dal rumore dell'aria
dal vento che spinge
contro me la salsedine
dal rumore delle pietre di fiume
portate sul mare
rumori

che fanno bene nella invisibili
(gennaioduemilanove)

PENSIERI PER TE

Immagine
Lascio i miei pensieri vivi
d'amore per te sui monti
saranno tra gli occhi
della gente di montagna
tra gli occhi di chi viene dal mare
parole d'amore del mare ai monti
gocce di salsedine
sulle pagine di un libro
dentro ogni parola
dentro ogni battito del cuore
che la parola amore
riuscirà a dare
lascio i miei occhi lucidi
di acqua di sale nel fiume d'amore
per te donna dellavita mia   

(Pulfero ore 14,10 del 28 maggio 2006)

MARE SUI MONTI

Immagine
Dolci rumori dell'acqua del fiume
che scende a valle
dolci rumori
dei pensieri miei
dentro i tuoi
dei tuoi dentro i miei
composizione sonora
nel cuore
negli occhi
che guardano a valle
là dove l'acqua si sposa all'acqua
tra il dolce del fiume
e il sale del mare
melodie d'altri tempi
tra la donna dei monti
e l'uomo del mare
melodie che suonano
la stessa musica 

sui monti e sui fiumi
(Pulfero ore 20,35 del 28 maggio 2006

NON E' MAI PER CASO

Immagine
Trovarsi
non è mai per caso
restarci
non è mai per caso
ascoltarsi
solamente nella mente
senza sforzarsi
di ascoltarsi nell'assenza
non è mai per caso
aspettarsi 
in ogni vita
presente e futura
non è mai per caso
e noi ci aspetteremo per sempre
perchè
aspettarci
non è mai stato per caso

(diciannovemaggioduemilanove)

INDISSOLUBILMENTE TI MANDO UN BACIO

Immagine
C'è un tiretto dentro me
sempre pronto
ad aprirsi da solo
dove trovo
le parole tue
le parole mie 
le parole nostre a voce
le parole tue 
le parole mie 
le parole nostre scritte
il viso tuo
le labbra tue
il  corpo tuo
il tuo essere donna 
innamorata di me
il mio essere uomo
innamorato di te
c'è lo stesso tiretto dentro te
e sento quando 
anche lui si apre da solo
è una sensazione unica
è una magia
la magia 
che ci unisce indissolubilmente
nella nostra invisibilità
nel nostro silenzio

(diciannovemaggioduemilaotto)

Se non ci fossi
me ne accorgerei subito
è il dono dell'invisibilità
che abbatte la distanza
che dà presenza all'assenza
che arricchisce l'amore
che fa sentire
la tua mano nella mia
i tuoi passi nei miei
la nostra presenza
eternamente dentro di noi


(diciannovemaggioduemilasette)



FREMITI

Immagine
La luce della luna
entrava dalla finestra
e noi ci abbracciammo
inondati da quei raggi argentei
le nostre bocche 
tornarono ad incontrarsi
le nostre mani 
non stavano ferme
percorsi con le labbra
la curva 
della tua guancia
del tuo collo
il centro della tua schiena 
tutte e due le gambe
mentre ci lasciammo cadere 
sul letto

IL PRIMO TRENO

Immagine
Fuori è buio il treno corre veloce sotto il cielo d’autunno abitato dalle stelle su un lato della ferrovia il mare si dondola come magia immensa tra tante luci di pescherecci e barchette sull’altro lato della ferrovia continue giravolte delle foglie spostate dall’aria del treno con l’avvicinarsi dell’alba l’emozione la speranza il sole riempiono sempre di più il cuore mio appena entrato nella stazione salgo le scale compro un giornale metto in bella vista il girasole sta arrivando l’altro treno guardo la sua lunghezza scelgo un pezzettino di pensilina dove fermarmi e aspettare il treno si ferma e proprio davanti a me si apre lentamente il portellone scende una marea di studenti e senzaesserci mai visti prima neppure in foto noi ci riconosciamo e ci abbracciamo e ci baciamo

AYRTON SENNA

Immagine
Il mio nome è Ayrton e faccio il pilota
e corro veloce per la mia strada
anche se non è più la stessa strada
anche se non è più la stessa cosa
anche se qui non ci sono piloti
anche se qui non ci sono bandiere
anche se qui non ci sono sigarette e birra
che pagano per continuare
per continuare poi che cosa
per sponsorizzare in realtà che cosa. E come uomo io ci ho messo degli anni
a capire che la colpa era anche mia
a capire che ero stato un poco anch'io
e ho capito che era tutto finto
ho capito che un vincitore vale quanto un vinto
ho capito che la gente amava me
potevo fare qualcosa
dovevo cambiare qualche cosa.
E ho deciso una notte di maggio
in una terra di sognatori
ho deciso che toccava forse a me
e ho capito che Dio mi aveva dato
il potere…

SOTTOVOCE

Immagine
Sottovoce 
con la voce del cuore
con la voce dei pensieri
arrivo da te
mi fermo
sulla riva del fiume
ascolto
la sua musica
una lirica 
d'altri tempi
nel nostro tempo
alzo il volume
e mi alzo in volo 
sorvolo
colline e monti
margherite e papaveri
mandorli e peschi
poi arriva il tramonto
mi accocolo
aspetto 
con la faccia all'insù
prima il fucsia
merlato delle nuvole 
poi il blu scuro
poi l'arrivo delle stelle
e dei tuoi occhi 
due stelle nell'infinità
mentre noi due 
siamo là

FIORE STUPENDO

Immagine
Colore tra i colori
cielo rosa
come guance di un bimbo
al seno materno
come labbra per un bacio
cielo rosa che cammina
nel giorno nuovo
con una rosa tra le mani del cuore
fiore stupendo
che non appassirà mai

(agostoduemilacinque)

AI CONFINI

Immagine
Sul mare
ai confini dell'orizzonte
scie di pioggia
che attraversano
con velocità colorata
il cielo dell'alba
che corrono
tra il fucsia e il blu
che arrivano
a baciare il mare
come corsa alla stazione
tra innamorati
venuti da lontano


(agostoduemilasei)

BUONA PASQUA con don Tonino Bello.....AUGURI!

Immagine
«La Pasqua frantumi le nostre paure e ci faccia vedere le tristezze, le malattie, i soprusi, e perfino la morte, dal versante giusto: quello del terzo giorno. Da quel versante le croci sembreranno antenne, piazzate per farci udire la musica del cielo. Le sofferenze del mondo non saranno per noi i rantoli dell'agonia, ma i travagli del parto. E le stigmate, lasciate dai chiodi nelle nostre mani crocifisse, saranno le feritoie attraverso le quali scorgeremo fin d'ora le luci di un mondo nuovo.»  (don Tonino Bello)

I.N.R.I.

Immagine
Tra miglia e mondi te ne vai... e splendi
o appeso in croce in un garage
io non ho dubbi Tu... esisti... e splendi
con quel viso da ragazzo con la barba senza età
ci guardi e splendi... di cercarti io non smetterò
abbiamo tutti voglia di... parlarti mi senti... mi senti
Ah...
Sono Tuo figlio anch'io... Dio
Sono Tuo figlio anch'io... Dio...Dio...
Tra i cani zoppi ti... confondi e splendi
nei cartoni che son case per chi non le ha
ti ho visto... che splendi... di chiamarti io non smetterò
abbiamo tutti voglia di... abbracciarti mi senti... mi senti
Ah...
Sono Tuo figlio anch'io... Dio
Sono Tuo figlio anch'io... Dio

Su una nave colma Tu... ti stringi ma splendi
nei dipinti insieme ai diavoli e a Maria
di colpo ritorni... inseguirti io non smetterò
abbiamo tutti voglia di... fermarci mi senti... mi senti
Ah...
Aiutami fratello mio... mio... parlarci tu con Dio... con Dio
Sono Suo figlio anch'io... anch'io... parlaci tu con Dio... con Dio
Fratello mio... fratello mio... parlaci tu con D…

VERSO LA PASQUA....

Immagine
„Non dobbiamo vergognarci della nostra malattia. Non è qualcosa da tenere nascosta. È, come dire, quella parte della nostra carta d'identità che ci fa rassomigliare di più a Gesù Cristo. È una tessera di riconoscimento incredibile, straordinaria.“ — don Antonio Bello

LE PALME

Immagine

SEI IL VIAGGIO

Immagine
Sei un giardino di rose rosse in un cielo opaco sei una luna piena che da luce alla mezzanotte sei il profumo di un pino marittimo in ogni posto del mondo sei una collana di perle adagiata su un fondale marino sei l'acqua per me che avevo ed ho ancora sete sei il fiume che scivola dalle montagne dolomitiche al mare sei il viaggio per chi crede nell'infinito e per questo ho viaggiato tanto perchè potessi volerti bene amare adorare

(agosto duemilaotto)

MARGHERITE

Immagine
La camicetta bianca
sulla pelle dorata
a parlare
di un incontro nuovo
a ricordar
di un incontro mai passato
tra il verde di un parco
e il verde di un prato
fiorellini gialli tra le mani
margherite tra le labbra
cornice passionale
ad un dolce bacio
(Pulfero 27 maggio 2006)

IL CIELO LONTANO

Immagine
Dentro lo stesso pensiero
dietro le finestre all'alba
e nelle luci della notte
sguardi lontani
verso i monti
verso il mare
a leggere il cielo
a pensare a quale cielo
ci sarà lontano da qui

CORRO

Immagine
Corro con i pensieri nel vento
corro sul mare
dentro i primi raggi del sole
dentro un risveglio lontano
nel desiderio di un bacio
nella certezza di una presenza
nella luce del cuore
nel cuore per il cuore

TU

Immagine
Ogni volta
che sono stanco
é dolce sapere
che ci sei
nel silenzio
e nella distanza
con un sottile
e invisibile filo
a sostenermi
ad aiutarmi
a cancellare
i lividi dell’anima
e allora vali
mille lune
mille stelle
mille arcobaleni
mille soli
e allora sei nel cuore
e per l’anima mia
e per il cuore mio
non mi hai mai lasciato
…sei eternamente
a tenermi insieme

EL DESEO NUESTRO (I Desideri Nostri)

Immagine
Un sábado diferente,
repentinamente lejos de mi mar,
pero siempre en el mar,
que siempre me lleva
a ver tus pensamientos
para casarme con tus suspiros.
bservo un bote y en su oscilación
veo nuestras olas.
te viento, mar.
dar a luz todavía
para hacer que nuestros deseos
todavía corran dentro de nosotros

-----------------------Un sabato diverso
improvviso
lontano dal mio mare
ma sempre sul mare
che mi porta sempre lontano
a vedere i pensieri tuoi
a sposare i sospiri tuoi
guardo una barca
e nel suo dondolio
vedo le onde nostre
io vento, tu mare
io mare, tu vento
a far nascere ancora
a far correre ancora
i desideri nostri dentro noi



UN ATTIMO IMPORTANTE

Immagine
Guardami toccami stringimi
Regalami un istante
Tra quelli nostri più intensi
Un attimo importante
Fammi sorridere abbracciami
Rendimi felice
Come quell’uomo che ama
Ma che non lo dice Le parole sono come le nuvole
Quando ci soffia il tempo Si trasformano, diventano mille
E se le porta via il vento
Quel silenzio che irrompe nel buio
Mi rende felice
Come un pittore finita la tela
Sporco di vernice
Siedi sul tetto del mondo e guardalo girare,
Chiudi in silenzio la porta
Ma, solo per restare
Entra nell’anima mia
Rimani fino in fondo
Se quello che c’è tra noi due
Può cambiare il mondo
E allora guardami toccami stringimi
Ti prego fallo ancora
Fa che una storia speciale
Diventi una bandiera
Falla librare nel cielo
Rendila importante
Trattala come se fosse
Un cuore di diamante
Siedi sul tetto del mondo e poi senza parlare
Baciami ancora una volta e prova a immaginare
Se ogni notte di fuoco arriva dal profondo
Ecco, bastiamo io e te per cambiare il mondo
E se la musica suona stasera viene da l…

SOGNO

Immagine
Il sole sorto sull'acqua
il cinguettio degli uccelli
il velo di foschia sul lungomare
tutto assorbe 
la bellezza spontanea dell'alba
mentre la brezza 
accarezza le guance
fa forte i battiti miei
nella mente e nel cuore
si sprigiona il desiderio 
per la tua acqua di fiume
per i tuoi monti
per la tua valle
per la tua camicetta bianca


RIVIVERE

Immagine
Era la prima volta
che le nostre pelli si toccavano
si baciavano sulle guance
si verificò uno strano fenomeno
sentii la testa girare
e poi la terra
che si piegava sotto di me
chiusi gli occhi
e le pupille 
nonostante ci fosse il sole dell'alba nella stazione
furono invase da migliaia di stelle
fui trascinato altrove
i ritmi del cuore 
si fecero più grandi e più violenti
il marciapiedi parve fosse il mare in burrasca
quando aprii gli occhi
non riuscimmo a fare altro
che baciarci appassionatamente sulle labbra
mentre le mie mani 
si muovevano lungo la tua schiena
come fanno 
le dolci onde del mare sulla sabbia vellutata
mentre i nostri affanni cominciavano  
ad essere impetuosi e travolgenti
il rumore del treno sulle rotaie
si allontana definitivamente
metto le mani in tasca 
e ricomincio a camminare 
apparentemente da solo


I TRABUCCHI

Immagine
..............Il lungomare 
che percorrevamo 
a piedi scalzi sulla sabbia
risplendeva 
sotto il sole freddo di febbraio
i trabucchi
tutti uno accanto all'altro
ad intervalli regolari
davano la sensazione 
di vivere in un altro tempo
in un'altra epoca
la finestrella 
della stanza sulla muraglia
guardava il molo ed il faro
mentre ci regalava 
agli sguardi appassionati e maliziosi
della luna e delle stelle
tutte le volte che ci tuffavamo 
con le nostre apnee gioiose
per entrare ed uscire 
l'un dentro l'altro


(febbraioduemilacinque)

LA STANZA...

Immagine
Comincia a riempirsi di aria di noi già prima che arriviamo le fessure delle persiane cominciano a sorridere sanno che poi  dovranno chiudere gli occhi per lasciarci da soli e non fare uscire fuori la musica delle nostre carezze dei nostri baci dei vestiti che danzano lievi accarezzando l'aria e il pavimento millimetro dopo millimetro si dissolve la distanza dei nostri corpi ci illuminiamo come mare in ardore

LE STAZIONI

Immagine
E penso 
alla nostra stazione al nord
alla nostra stazione al centro
alla nostra stazione al sud
le nostre stazioni
in autunno 
in inverno
in primavera
sotto la pioggia
sotto la neve
nel sole
noi
sotto le pensiline
dentro i baci sulle labbra
ad ogni arrivo
dentro i baci  
con le lacrime ingoiate
ad ogni partenza
con le mani incollate 
a formarne una sola 
da fuori e da dentro
i vetri dei finestrini dei treni
con le lacrime a rigare il viso
appena partivano i  treni
una storia d'Amore grandissima
che non morirà mai
sarà per sempre
la nostra vita immortale
dentro ogni vita che vivremo
saremo sempre un tutt'uno
anche quando 
le penne non scriveranno più
anche quando 
i tasti non potremmo pigiarli più

(quattordicifebbraioduemilacinque)


ABBI CURA DI ME

Immagine
“Adesso chiudi dolcemente gli occhi e stammi ad ascoltare Sono solo quattro accordi ed un pugno di parole Più che perle di saggezza sono sassi di miniera Che ho scavato a fondo a mani nude in una vita intera Non cercare un senso a tutto perché tutto ha senso Anche in un chicco di grano si nasconde l’universo Perché la natura è un libro di parole misteriose Dove niente è più grande delle piccole cose È il fiore tra l’asfalto lo spettacolo del firmamento È l’orchestra delle foglie che vibrano al vento È la legna che brucia che scalda e torna cenere La vita è l’unico miracolo a cui non puoi non credere Perché tutto è un miracolo tutto quello che vedi E non esiste un altro giorno che sia uguale a ieri Tu allora vivilo adesso come se fosse l’ultimo E dai valore ad ogni singolo attimo Ti immagini se cominciassimo a volare Tra le montagne e il mare Dimmi dove vorresti andare Abbracciami se avrò paura di cadere Che siamo in equilibrio Sulla parola insieme Abbi cura di me Abbi cura di me Il te…

IO E TE

Immagine
Io e te
il fiume carsico e il mare del sud
uno dentro l'altro
io e te
che mai nessuno saprà mai
di quale amore
abbiamo amato noi
io e te
che fissammo la distanza
sfidammo gli altri
abitammo le luci del cielo
che demmo vita ad una stella
lasciandola in vita lassù
dove un giorno
a poco a poco
ci riuniremo
a lei



VITA DOPO VITA

Immagine
Sei il sole
che si allontana
per  ritrovarti 
luna nella notte
e come il sole e la luna
sei lontana 
ma non sei distante
sei invece la presenza
quella minuto dopo minuto
fino a quella vita dopo vita 
anche se non ci vediamo
anche se non ci vedremo mai più

GIRASOLI

Immagine
Tiro via la tenda, mi perdo nell'alba in collina… primo pensiero per te, una carezza senza tempo come cielo sul mare, come luna in collina ..mi aggrappo al mio cuore sulla strada dei destini tra arrivi e partenze … mai senza un sorriso, senza due gocce di sale ..soffia il vento gli aghi di pino volteggiano, si posano sul prato cantano la musica degli occhi, dei sorrisi, dei gesti tuoi, del cuore tuo ... e mi sento uomo fortunato.. non mi porto appresso solo bei ricordi.

ANCORA OGGI

Immagine
Ancora oggi
la pioggia 
che scorre sui marciapiedi
che bagna il fiume carsico
che si sposa con il mare del sud
che scivola sui finestrini dei treni
che bagna i visi nostri
non cancella
e mai cancellerà 
il nostro vissuto da vicino e da lontano
i nostri passi rumorosi o silenziosi
le nostre voci
i nostri sguardi
le nostre mani sui nostri corpi
i nostri brividi
le nostre emozioni 
i nostri abbracci
i nostri baci
i nostri fremiti di passione
il nostro entrarci dentro l'un l'altro
la nostra muraglia sul mare
la nostra sabbia tra i trabucchi
sotto cieli aperti 
di luna e di stelle
sotto cieli intimamente paradisiaci
delle nostre stanze sul mare

ABBRACCIATI

Immagine
Ci siamo innamorati di noi
ho preso il tuo cuore
ti ho dato il mio cuore
in questa vita
per arrivare
dentro ogni vita
che ci sarà e che vivremo
tutto quello che sono io è tuo
tutto quello che sei tu è tuo è mio
ci amiamo 
più di quanto noi siamo capaci di dirci
nonostante la distanza  
nonostante l'invisibilità
ci abbracciamo
sempre più forte
ogni notte
ogni giorno
ai nostri occhi
ai nostri cuori
noi siamo per sempre 
una vita sola


(unogennaioduemilacinqueorezerovirgolazerouno)