Post

Visualizzazione dei post da maggio 22, 2011

FERMARE

Immagine
Usciamo per la strada la luna brilla gialla e rotonda sopra le nostre teste e i nostri pensieri sulla panchina di una piazzetta seduti come se fossero state le cinque del pomeriggio e non quasi le nove di sera una musica nel cuore accompagna le nostre mani tra le mani  i nostri sguardi con il tuo viso appoggiato nell'incavo della mia spalla vorremmo fermare il tempo come palloncini ai polsi di una bimba e di un bimbo

(ventisettemaggioduemilaundici)

IL TEMPO E I PENSIERI

Immagine
Il vento leggero del mattino mantiene il cielo azzurro la stazione brilla al sole i pensieri luccicano di te rinuncio al giornale mi siedo sulla seggiola rileggo gli sms li trovo  più dolci più pieni di noi più ricchi di presenza mi tolgo la giacca guardo  l'orario dei treni e l'orologio vorrei fermare il tempo anche se tu sei  già ferma dentro me mentre i pensieri viaggiano come saette

                                  (ventiseimaggioduemilaundici)

UNA LINEA

Immagine
Nella distanza
una linea invisibile
ci unisce
due punti
due pulsazioni
il mare e il cielo
visibili ed invisibili
azzurro su azzurro
abbracci in movimento
tra le onde e le nuvole
dentro il vento e l'aria serena
con i passi del sole
che accendono la distanza
e nel calore saldano
due battiti rumorosi

QUASSU'

Immagine
Sono quassù ad un passo dal cielo
dall'unico cielo sopra noi
cinguettii dolci al tramonto
battiti più forti ma più dolci
presenza tra i passi

che accarezzano il mare
dentro gli sguardi miei
che corrono più in là
verso nord

dove l'orizzonte
sono gli occhi tuoi
così vicini

così stelle
così luce nel buio
che non arriverà mai


IN OGNI ORA

Immagine
Come in ogni ora sempre sul mare guardo verso nord arrivo oltre l'orizzonte ti trovo  sulla riva incantata tra i tuoi pensieri e le mie pagine parole che fanno rumore dentro un cielo di speranze di sogni di desideri di essenza rumori dentro il silenzio rumori di un ti amo

DAL MARE AL MARE

Immagine
Sotto lo stesso cielo il mare grosso  dei nostri cuori con le mani nelle mani abbiamo nuotato veleggiato passeggiato mille sguardi mille sorrisi mille raggi di sole primi regali nostri a piene mani camminano già come luce non si fermeranno mai ci avvicineranno sempre più riascolteremo il suono dei passi accelerati dal cuore li cercheremo ancora alimenteranno i battiti del desiderio di noi porteranno sempre il sole e mai scenderà la sera


                      (ventiduemaggioduemilaundici)