Post

QUANDO ARRIVA

Immagine
Quando arriva il tramonto
e il cuore cammina
con i suoi colori di passione
è difficile non pensarti
mentre guardi
lo stesso sole
quello nato dal mare
tra l'abbraccio
delle onde col cielo
nell'alba rinfrescata
dal vento di un desiderio.
Quando arriva il tramonto
e i gabbiani vanno a dormire
tra il riflesso argentato della luna
è difficile non pensare
ai tuoi occhi
dietro una finestra
rivolta verso il mare
sulla collina
illuminata dalla luna
dentro il nostro  destino

(ventisettesettembreduemilasette)

TU VIVRAI

Immagine
Non esistono occhi come i tuoi Sono in tutte le mie notti in tutti i miei giorni in tutti i miei pensieri il mio più grande desiderio é di poterli rivedere di poterti rivivere magari chissà se in un'altra vita perché io di amarti non smetterò mai tu vivrai nel mio cuore e nella mia anima finché esisterà la mia anima
per le strade del mondo perché esistono amori che inevitabilmente  nessuno potrà cancellare mai
(cinquemaggioduemilanove)

ANDRA' COSI'

Immagine
Andrà così questo si sa
tra il fiume che corre
e i salti di gioia dell'acqua
e sarà sempre così
per chi corre nei sogni
per chi si perde negli occhi
per l'acqua di fiume
che entra nel mare
per diventare vita nuova
profumo unico di salsedine
movimento senza eguali
movimento semplice
dentro noi due
che scriviamo la nostra storia
una storia tutta d'amore


(agostoduemilasei)

GOCCE D'ACQUA ...

Immagine
E ti abbraccio e ti bacio
da una  lontananza vicina
mi raggiungi sempre
come gocce d'acqua
segni il cuore mio
fai arrivare acqua
al mare
al fiume
alla vita
siamo particelle
di salsedine
di ossigeno
di anima
di vita
e non importa
se non potrà
scivolar goccia
sulle nostre dita
lei abiterà si muoverà e vivrà 

sempre nei cuori nostri



NON TROVO LE PAROLE

Immagine
Non trovo 
ne mai troverò 
le parole per dirti
come mi sento 
da lontano
nel silenzio
e nella invisibilità
abbiamo avuto
tra le nostre mani vere
la nostra vita
da molto tempo 
invece
l'abbiamo tra le nostre mani invisibili
ci abbiamo insegnato
a riprendere a vivere
ci siamo sentiti nuovi di zecca
siamo stati
in amore e con amore
l'altra vita nostra 
quella che già ci aspetta lassù
e sarò sempre 
pieno di gratitudine a te
che mi hai ricostruito
che mi hai reso sicuro
di aspettarti nel silenzio nostro rumoroso
in ogni nostro tempo
quaggiù e lassù 
auguri a tutti i passi tuoi
che giorno dopo giorno
ti portano 
lontano, lontano, lontano

(dicianovemaggioduemilaotto e più)

MANDI (Da Te)

Immagine
Le stelle della notte
a salutare l'alba
sorrisi sopra il mare
sul suo correre a riva
come abbraccio da lontano
che viene da te
al risveglio


(Pulferoventottomaggioduemilasei)

TI SENTO SEMPRE

Immagine
Anche se il tempo passa
tu non passi mai
sei l'essenza nell'assenza
sei il rosso del sole
il caldo del fuoco
il tepore della neve
il bianco della luna
i battiti nei battiti
neppure la sera vai a dormire
neppure nella notte stai fermo
sei la mia sveglia
sei il mio pensiero per te
batti sempre più forte
in ogni attimo 
che prorompe nella mia mente
sono felicemente prigioniero di te
cuore mio
anche se mi chiudo in casa da solo
tu mi porti tutto 
e non importa
se qualche volta mi porti 
gli affanni e i desideri 
del monte silenzioso
del fiume ballerino 
ti porterò anche nell'altra vita
quando arriverà
non ti lascerò mai
non ci lasceremo mai
tu non mi basti mai
siamo e saremo per sempre insieme
siamo la vita nostra

(ognicinquemaggio)

SU DI ME

Immagine
La luna disegna
il contorno del lungomare
mentre la musica del mare
riempie di ricordi
ogni vicolo della mente
come aquilone mi alzo in volo
tanti saliscendi
tra infiniti sprazzi di salsedine
che ricadono
sul mio viso
sulle mie labbra
sul mio corpo
come il velluto delle tue dita
su di me

INVISIBILE AMORE

Immagine
Questo amore invisibile
eppure forte
come una catena
impetuoso tumultuoso
che viviamo da lontano
mano nella mano
dentro un silenzio
dentro un sorriso
dentro i pensieri
come onde del mare
come salti del fiume
questo amore invisibile
che fa arrivare
il cuore in gola
tra gioia e nostalgia
che è amore infinito
che è amore mio per te
che è amore tuo per me

(ventiottobreduemilasei)

don TONINO BELLO e LA PACE COME CAMMINO

"A dire il vero non siamo molto abituati a legare il termine PACE a concetti dinamici.
Raramente sentiamo dire:
"Quell'uomo si affatica in pace",
"lotta in pace",
"strappa la vita coi denti in pace"... Piu' consuete, nel nostro linguaggio, sono invece le espressioni:
"Sta seduto in pace",
"sta leggendo in pace",
"medita in pace" e, ovviamente, "riposa in pace". La pace, insomma, ci richiama piu' la vestaglia da camera che lo zaino del viandante.
Piu' il comfort del salotto che i pericoli della strada.
Piu' il caminetto che l'officina brulicante di problemi.
Piu' il silenzio del deserto che il traffico della metropoli.
Piu' la penombra raccolta di una chiesa che una riunione di sindacato.
Piu' il mistero della notte che i rumori del meriggio. Occorre forse una rivoluzione di mentalità per capire che la pace non e' un dato, ma una conquista.
Non un bene di consumo, ma il prodo…