Post

Visualizzazione dei post da marzo 3, 2019

SOGNO

Immagine
Il sole sorto sull'acqua
il cinguettio degli uccelli
il velo di foschia sul lungomare
tutto assorbe 
la bellezza spontanea dell'alba
mentre la brezza 
accarezza le guance
fa forte i battiti miei
nella mente e nel cuore
si sprigiona il desiderio 
per la tua acqua di fiume
per i tuoi monti
per la tua valle
per la tua camicetta bianca


RIVIVERE

Immagine
Era la prima volta
che le nostre pelli si toccavano
si baciavano sulle guance
si verificò uno strano fenomeno
sentii la testa girare
e poi la terra
che si piegava sotto di me
chiusi gli occhi
e le pupille 
nonostante ci fosse il sole dell'alba nella stazione
furono invase da migliaia di stelle
fui trascinato altrove
i ritmi del cuore 
si fecero più grandi e più violenti
il marciapiedi parve fosse il mare in burrasca
quando aprii gli occhi
non riuscimmo a fare altro
che baciarci appassionatamente sulle labbra
mentre le mie mani 
si muovevano lungo la tua schiena
come fanno 
le dolci onde del mare sulla sabbia vellutata
mentre i nostri affanni cominciavano  
ad essere impetuosi e travolgenti
il rumore del treno sulle rotaie
si allontana definitivamente
metto le mani in tasca 
e ricomincio a camminare 
apparentemente da solo