QUASSU'





Sono quassù ad un passo dal cielo
dall'unico cielo sopra noi
cinguettii dolci al tramonto
battiti più forti ma più dolci
presenza tra i passi

che accarezzano il mare
dentro gli sguardi miei
che corrono più in là
verso nord

dove l'orizzonte

sono gli occhi tuoi
così vicini

così stelle
così luce nel buio
che non arriverà mai
   


Commenti

teoderica ha detto…
Sai mi hai fatto ricordare un mio momento in cui osservavo da vicino i suoi occhi, che prima mi parevano neri, invece erano marroni color scoglio e guardando i suoi occhi mi sono dimenticata di chiedergli di togliersi gli occhiali per un momento.
Dolce la poesia come accompagnamento una musica altrettanto dolce.
Ciao Cosimo buona giornata.
cosimo ha detto…
per teoderica....

...mi piace che alcune cose che scrivo ti facciano ricordare bei momenti della tua vita. Però anche con gli occhiali li hai visti bene, tant'è che ne fai una descrizione del tutto personale, definendoli color scoglio. Per un po' ho creduto che fossero occhiali da sole, invece no. Quindi, con vetri trasparenti, una grossa parte degli occhi suoi l'hai vista e rivista, piacendoti tantissimo. E nonostante i vetri, pare tu sia riuscita a fare qualche tutto dentro.
Grazie, cara Paola, per i complimenti.
Ogni volta che scelgo una musica, ricordo il film della Streep, "la musica del cuore".
Buon pomeriggio Paola!
Un beso.
Ambra ha detto…
Ciao Cosimo. Arrivo solo per un saluto perché sono di corsa, ma essendo stata assente per un po' di giorni, volevo lasciarti almeno un saluto.
Kay ha detto…
poetico e meraviglioso come sempre...un abbraccio :)
cosimo ha detto…
per Ambra....

Grazie Ambra!!
Un sorriso!
cosimo ha detto…
per Kay...

Un bel grazie con un abbraccio:-)

Post popolari in questo blog

E' PASQUA, AUGURI A VOI TUTTI!

IL SUO SPERMA (Alda Merini)