VOTAMI

wordpress blog

venerdì 13 maggio 2011

DENTRO ME





Senza poter guardare
i tuoi occhi
io mi specchio in loro
senza poter essere
di fronte a te
io ti guardo
senza poter posare
il mio capo
sul tuo cuore
io ascolto i suoi battiti
senza poter camminare
sottobraccio a te
sono in compagnia del rumore
dei nostri passi






SUL FILO





Anche quando fa freddo 
io vado a trovarlo
è stupendo
restare sul filo della riva 
ad occhi chiusi
con i piedi in acqua
respiro il suo profumo
é una sensazione mia
non riesco a poterla descrivere  
é meraviglioso
allargare le braccia
con il viso rivolto al cielo
e arrivare fino a te
ovunque tu sia
queste onde di emozioni
sono la percezione assoluta
della presenza nell'assenza
 

-------------------------------------------------
Non ho capito cosa abbia combinato blogger, ha fatto sparire questo post e quello del premio. Questo me lo ha posizionato tra i post da modificare, ma privo dei  commenti già ricevuti.  Quello del premio è sparito del tutto. E tutto questo, senza neppure comunicare motivazioni e scuse. 

giovedì 12 maggio 2011

PREMIO IL CUORE COME IL MARE



Ho pensato ad un premio per voi, carissimi bloggers, e l'ho pensato a modo mio. 
Con un tratto del mio mare. 
E' un premio per dirvi il mio grazie di cuore, profondo quanto il mare. 
Siete di meravigliosa compagnia!!!


E trovo il mare nei seguenti blog:





http://teodericaforum.blogspot.com/
http://aspassocontizi.blogspot.com/
http://diariodellafenice.blogspot.com/
http://odorosapantera.blogspot.com/
http://bonecha.blogspot.com/
http://compagniadellelettere.blogspot.com/
http://colorieparoledigabe.blogspot.com/
http://dituttunpo-viola.blogspot.com/
http://pensierincontrollati.blogspot.com/
http://iokylie.blogspot.com/
http://senecamilano.blogspot.com/
http://darkangel-angeloblu.blogspot.com/
http://sospiridelcuore.blogspot.com/
http://mainiadriano.blogspot.com/



mercoledì 11 maggio 2011

MIELE




Guardo camminare 
dolcemente sul mare
la luna stasera
è pare sentire
il tuo corpo scivolare sul mio
le tue labbra calde
che mi sfiorano ovunque
anche nelle pieghe  più nascoste
cominciano a far nascere in me vibrazioni
a cui a poco a poco
si uniscono le tue
così diventiamo 
come cascate di fiume e mare in piena
nella instancabile corsa
dell'acqua dolce di fiume
verso l''insaziabile salsedine
per diventare subito 
miele in festa




      (ventinoveaprileduemilaundici)



lunedì 9 maggio 2011

AQUILONI





Sono sempre
qui per te
basta mettere
la tua mano
nella mia mano
e ti porto via con me
sarà facile
navigare insieme
su ogni mare
tra bassa e alta marea
con la luce del faro
ci tufferemo 
dentro il nostro mare
correremo a perdifiato
da una stella all'altra
toccheremo la luna
vivremo 
ogni alba
ogni tramonto
saremo come aquiloni
sferzati dolcemente
dalla passione dei nostri venti

domenica 8 maggio 2011

BALLANDO





Con la musica del bar
note ritmate che muovono i passi
sembra che balli da solo sulla spiaggia
invece nella mente ho te
tra un passo e l'altro
ci guardiamo 
e sottovoce 
sussurro che sei
il sole
le stelle 
la luna 
il cielo
il mare
poi ci baciamo
continuiamo a ballare
mentre il mare balla con noi
a volte ci viene incontro
altre volte si allontana
le nuvole  e il vento
corrono a guardarci
a sorridere
ad applaudire
poi vanno via di corsa
per farne avvicinare altre
mentre noi baciandoci
cadiamo in mare