OLTRE






Ti porterò con me
sempre
sei
la mia pelle
il mio cervello
l’ossigeno che respiro
e quando
sarò fiume
nelle discese
tu sarai diga
ti porterò con me
oltre l’ultima porta
nel persempre
perchè
sei l’infinito amore






(diecimarzoduemilaotto)

Commenti

Stella ha detto…
Emozionante, Cosimo!
Ambra ha detto…
Una lirica piena di sentimento.
E che bello questo blog "notturno".
Adriano Maini ha detto…
Se sono rimaste emozionate due signore, io posso solo aggiungere che hai scritto qui altri bei versi d'amore, no?
Kaishe ha detto…
Toc toc...
Lascio solo un saluto, vista l'ora.
A presto, spero...

Post popolari in questo blog

E' PASQUA, AUGURI A VOI TUTTI!

IL SUO SPERMA (Alda Merini)