FONDALI






Al risveglio
tra le piccole fessure
dei miei occhi
arriva
la luce di te
porta
il profumo di te
i colori del nuovo giorno
una linea invisibile
corre nella mente
unisce la distanza
azzurro su azzurro
fucsia nel fucsia
sole nel sole
come noi su di noi
come noi dentro noi
a navigare mari
ogni volta sempre
con fondali 
più profondi
più inesplorati
fondali di noi


Commenti

teoderica ha detto…
come noi su di noi
come noi dentro noi
a navigare mari
ogni volta sempre
con fondali
più profondi
più inesplorati
fondali di noi

Trovo veramente molto profondi questi versi ultimi della tua poesia, versi ispirati ed unici...ma Cosimo attento che più si scende in profondità e più ci si avvicina all' inferno.
Ora ti sei appassionato anche di musica classica?
Ciao.
cosimo ha detto…
per teoderica..

.....cara Paola, grazie per i complimenti, hai pure ripreso i miei versi.
Ti abbraccio forte forte.
Poi i fondali raggiunti per volontà propria non hanno l'inferno. Hanno solo mille e più colori ed emozioni. Paola, mentre io riesco a trovare un filo di ottimismo nelle cose negative, tu riesci a trovare un filo di buio nelle cose positive. Chissà che leggendomi non riesca pure tu ad abbandonare queste visioni per passare all'arcobaleno. La musica classica suonata un po' come musica leggera entra meglio nella mente, si fa canticchiare.
Buon ottimismo, Paola!
Un beso dalla collina al mare.
Adriano Maini ha detto…
Quel fucsia così sensuale!
teoderica ha detto…
Tu sei una persona di quelle che si incontrano quando la vita decide di farti un regalo.
cosimo ha detto…
per Adriano..

Trfa i colori che dipingono il cielo, il fucsia è il mio preferito.
cosimo ha detto…
per teoderica..

.....Paola, non posso non abbracciarti forte forte baciandoti di mare.

Post popolari in questo blog

E' PASQUA, AUGURI A VOI TUTTI!

IL SUO SPERMA (Alda Merini)