CORPO NEL CORPO





Il freddo dipinge
di blu oltremare l'orizzonte
il mare e il cielo
sono sottobraccio 
perennemente in cammino
verso la banchina
abbellita da barche piccole
legate tra loro 
come monili
ad una collanina 
come i nostri occhi
negli occhi nostri
come le nostre braccia
tra le braccia nostre
come le nostre labbra
tra le labbra nostre
come il mio corpo
dentro il corpo tuo
ad essere di più del tutt'uno
che sono mare e riva


Commenti

teoderica ha detto…
Deliziosa musica che fa pensare alla infilata di barchette colorate a formare una bella collana per il collo da cigno della tua amata...ma la collana alla tua lei la togli o la lasci?
Ciao Cosimo.
cosimo ha detto…
Buongiorno Paola, la collana alla mia lei la lascio al collo, è un cuore particolare, proprio particolare. La collana al collo sono le mani di innamorato/a che accarezzano.
Sono felice che anche la musica sia riuscita a far nascere dolci pensieri.
Buon fine settimana, sento che sarà buonissima, o no?
modna50 ha detto…
Osservare il mare abbracciati...nulla di più bello!!
cosimo ha detto…
Benvenuta modna50 :-)
Il mare regala brividi inaspettati, sia se siamo in compagnia, sia se siamo da soli. I più profondi sono quelli in compagnia.
Maraptica ha detto…
A me il mare mette malinconia, forse lo lego a ricordi dolorosi e non ci vedo gioia tra le onde di questo tappeto immenso. Ciao cosimo.
cosimo ha detto…
Credo che per te sia proprio così. Mi viene da pensare a quanti vacanzieri della Costa Concordia non saliranno più su una qualsiasi imbarcazione. Solo i bambini riusciranno a farlo.
Grazie Maraptica e buon w.e.!

Post popolari in questo blog

E' PASQUA, AUGURI A VOI TUTTI!

IL SUO SPERMA (Alda Merini)