COME ORCHESTRA




Il sole invernale del pomeriggio
penetra debolmente
attraverso le tende sottili
tra le coperte
noi
raggi più forti del sole
ci spingiamo come musica
dentro noi
fino ad essere
superbi direttori d'orchestra

Commenti

teoderica ha detto…
Che bella questa musica, quasi quanto la tua poesia.
Buone Palme
cosimo ha detto…
Grazie Paola...anzi due volte grazie, anche per l'augurio...
Buone Palme pure a te:-))

Post popolari in questo blog

E' PASQUA, AUGURI A VOI TUTTI!

IL SUO SPERMA (Alda Merini)