LUCE






Davanti a me una spiaggia
plasmata dal tempo
pietruzze multiforme
diventate più lucide
tante sfumature di colori
regalate dal meteo e dal sale
una barca da pesca
alterna il suo balletto
si solleva
poi scivola
e così a ripetizione
non lascia impronte sul mare
solo applausi dalla spuma
dentro me
anche tu ti muovi
hai la chiave dei pensieri
tra papaveri rossi
e pratoline senza stagioni
sopra un tappeto acquamarina
mi porti fuori
prenderò
prenderemo il volo
il desiderio
si muterà in luce

Commenti

paola tassinari ha detto…
... hai la chiave dei pensieri
tra papaveri rossi
e pratoline senza stagioni
sopra un tappeto acquamarina
mi porti fuori... caro Cosimo un verso meraviglioso, da incanto :)
cosimo de bari ha detto…
l'ho letto anchio cosî...
e per la serie, essere vanitoso, mi hanno pure estasiato!
...buon fine settimana, Paola:-)

Post popolari in questo blog

E' PASQUA, AUGURI A VOI TUTTI!