D'INVERNO




Nelle sere d'inverno
la foschia
si incammina 
balbettando
indifesa
penetrante
tra le prime abitazioni addormentate
sul lungomare
i pini marittimi
si arricchiscono
della luce filtrata della luna
che accende d'argento il buio
facendo brillare la salsedine in volo
e di più tutti i pensieri


Commenti

gloria. ha detto…
Parole come una fotografia del momento...grazie
cosimo de bari ha detto…
e a me piace fotografare il momento, qualunque esso sia...grazie a te!
paola tassinari ha detto…
POESIA DEL FORSE

Vedo che ti lascio in compagnia della gloria...e della tua luna ...io con ricordi che non mi lasciano stare...ho bisogno di nuovi ricordi per cancellare i tuoi... o forse forse ritorno la donna dei forse... forse forse forse é stato un sogno ... forse forse forseforseforse non capisco un razzo...mi hai lasciato nel forse...un mare indeterminato ma determinato perché forse
forse non mi hai mai amato
perché non hai avuto pietà di me
paola tassinari ha detto…
Forse forse forse
.................
forse forse forse
.................
forse forse forse
.................
se forse se forse
.................
se fosse se fosse
.................
senza se senza se
.................
se se se se se se

Post popolari in questo blog

E' PASQUA, AUGURI A VOI TUTTI!