RESINA E SALE




Il sole comincia ad alzarsi
come un artista tinge di rosso
le nuvole all’orizzonte
accentua il colore di fuoco delle foglie
la brezza marina sempre più forte
agita i lampioni sospesi
una scia rossastra resta sul mare
l’aria è pervasa dall’odore di resina e sale
più in là
un pescatore tira nel mare la barchetta
salta dentro
stira le braccia al cielo
poi le abbassa
con disinvoltura rema leggero
porta la barchetta al largo
io invece trattengo il respiro
aprendo il tiretto


Commenti

Post popolari in questo blog

E' PASQUA, AUGURI A VOI TUTTI!

IL SUO SPERMA (Alda Merini)