IL RITORNO





Ogni volta che vedo
partire un treno
mentre sono fermo
sotto la pensilina della stazione
osservo quante mani si toccano 
attraverso i vetri dei finestrini
allora trattengo il fiato
vorrei che sui quei treni
ci fossimo noi
già con le menti e i biglietti
rivolti al ritorno



Commenti

Adriano Maini ha detto…
Quanti treni galeotti d'amore!
serenella ha detto…
Bellissimi pensieri; suggestive immagini. hai davvero una grande forza interiore, se riesci a sognare, a sperare....

Dolce notte Cosimo.

Ps: sempre e per sempre.
Joe Black ha detto…
Ma io vi vedo, Cosimo, su quel treno e vi sto salutando con affetto perchè le vostre mani rispondono al mio "a presto" da dietro l'unico finestrino a d'una lastra di diamante!
Buona Domenica!
Un bacio....ma noooo 1.000.0000!
Elisena
Debora Parola ha detto…
Ciao Cosimo, grazie per essere passato sulla mia pagina!
Mi piace molto questo post, e soprattutto la canzone!
tiziana ha detto…
Ma Cosimo questi versi sono dedicati a me e a mio marito che amiamo molto viaggiare in treno. Grazie
teoderica ha detto…
...ciao Cosimo,
buongiorno,
sono venuta nel tuo blog, per rilassarmi e addolcirmi e cosa trovo... una stupenda e malinconica poesia che mi ha reso ancora più triste...come mai Cosimo una poesia così triste ?
Ho parecchi post pronti da pubblicare ed avevo deciso di sceglierne uno dopo aver visitato il tuo blog, ma adesso che faccio pubblico un post triste anch'io?
Ciao.
viola ha detto…
Eh i treni..le partenze...struggimento! Evocano distacchi ma anche ricongiungimenti. E tu sai sempre cogliere sentimenti nei momenti e nei luoghi giusti. BRAVO!
cosimo ha detto…
per Teoderica....

....più che triste è nostalgica.
Però i colpi di testa sono sempre dietro l'angolo, mentre i treni sono sempre in partenza e tutto potrebbe accadere.
Poi carissima Teo, anche il mare, in certi giorni o in certe ore ha le sue acqua un po' grigie. Ma il suo movimento in poco tempo le sa riportare al loro colore naturale....ed anche il delfino riprende a sorridere e a volteggiare a pelo d'acqua. Sopratutto se vede una rondinella volare e sorridere...
Buon pomeriggio di mare.....qui ho visto già gente in costume a prendere il sole!
un abbraccio:-)
teoderica ha detto…
...sai Cosimo io mi ritengo proprio come il mare,calma e burrascosa, sorridente e tristissima, avvolgente ma a volte con le spire, raggiungo vette estreme e proprio per questo raggiungo profondità oscure e se devo essere sincera mi spavento quando nuotando un pesce mi sfiora le gambe...figurati se incontro un delfino.
Qua il sole è già andato via e a me il mare d' inverno non piace...beati voi che potete già buttare via i vestiti.
Ciao.
cosimo ha detto…
per Sirenella....

Mai abbandonare neppure una briciola di speranza...sopratutto in amore.
Grazie:-))
Buon pomeriggio di primavera!!
cosimo ha detto…
per Joe Black...

Grazie Elisena!...
....con tutti quei baci il treno rischia un veloce e dolce deragliamento:-))
Buon pomeriggio di primavera occidentale:-))))
cosimo ha detto…
er Debora Parola....

Grazie a te che sei venuta sul mio mare!
...torna quando vuoi o quando puoi!
Un sorriso:-))
cosimo ha detto…
per Tiziana....

Tu non sai che questi versi nascono da un vissuto....
Buon viaggio sempre carissima Tiziana!
cosimo ha detto…
per Viola....

Che bell'onore nel giorno del tuo compleannoblog trovarti qui da me!!
Grazie:-)))
I treni partono, arrivano, ripartono. Proprio come sono i nostri pensieri e i nostri gesti, anche in amore.
Buon pomeriggio!!
cosimo ha detto…
per Teoderica.....

..carissima Teo, un delfino cavaliere mai, dico mai, sfiorerebbe le tue gambe. Sfiorerebbe solo il tuo cuore, perché il gesto rimarrebbe invisibile agli altri!
Teo, tu sei troppo simpatica :-))
cosimo ha detto…
per Adriano....

..é proprio così Adriano!!
Giulia Giarola ha detto…
che immagine romantica quella del treno e della partenza... due innamorati che si salutano.... woooow che magia! :) e tu ne hai reso bene l' idea!!! bravissimo Cosimo! :D un abbraccio!
cosimo ha detto…
per Giulia...

Le partenze sono sempre lacrime e sorrisi e mille propositi di rivedersi subitissimo!
Grazie Giulia....un abbraccio!!!
Eva ha detto…
La stazione è un luogo magico se si osserva la gente con applicato questo filtro...
teoderica ha detto…
Scusami sono ancora qua, mi è venuto in mente che tempo fa ho realizzato un video sui treni, se ti interessa ti lascio il link, ricordati però che sono esperimenti che faccio...insomma è una schifezza, però il concetto che volevo esprimere è lo stesso della tua poesia:)
http://www.youtube.com/watch?v=Q1lQWQtEJi4
cosimo ha detto…
per Eva...

I treni sono emozioni in movimento.
cosimo ha detto…
per Teoderica.....

..questo è anche il tuo mare, quindi niente scuse!
..Teo, tu sei più brava di me, perché io non so realizzare niente, mi limito ai copia e incolla ed a cercare e scaricare musica o films. ..e per i films ho scaricato e visto quasi tutti i films di Meryl Streep....Ti ringrazio con un beso:-))
Passo a vedere!

Post popolari in questo blog

E' PASQUA, AUGURI A VOI TUTTI!

IL SUO SPERMA (Alda Merini)