IERI OGGI DOMANI






E' da ieri
che siamo insieme
lo sapevamo
ma non eravamo
mano nella mano
il destino è uno scherzo
ci ha portati oggi
tra i nostri pensieri
la nostra visibilità
ed è un piacere
cammineremo anche domani
mano nella mano
verso la luna
con veduta sull’infinito

Commenti

Kylie ha detto…
Un pensiero speciale.

Un abbraccio
Sonia Ognibene ha detto…
Che bei versi... complimenti!
Buona giornata.
Lilly ha detto…
Ciao cosimo, prima ancora di leggere la poesia che mi hai indicato, leggo questa, e trovo che é molto simile a quella che ho scritto io...che strana la vita...facciamo parte tutti di una sola Anima, e chi ha orecchio da intendere, e coglie scrive più o meno le stesse cose.
LadyMaryenn ha detto…
Ieri, oggi, domani, per sempre, chi non se lo augurerebbe, cullarsi in quell'infinito deve essere meraviglioso da provare!
un abbraccio e un sorriso!
Acqua ha detto…
tra due persone che si amano c'è un filo conduttore che va oltre il tempo...un sorriso Cosimo
Sara ha detto…
Ieri oggi e domani...

... hai centrato l'anima del titolo...
Bella!
cosimo ha detto…
per Lilly...

Ciao Lilly!!
Benvenuta sul mio mare....nel cuore del mare!
Grazie!....torna quando vuoi!!

Credo che l'amore abbia solo un linguaggio, quello del cuore. E' il cuore che muove la mano per fare scrivere tutto quello che vive in quegli attimi.
E se abbiamo scritto cose abbastanza simili, pur non conoscendoci mai prima di ieri, è perché sappiamo usare solo lo stesso calamaio e la stessa penna. Quella con il mitico pennino!
Hai poi detto bene " chi ha orecchie da intendere"...
Un abbraccio forte e buona giornata:-))
A presto!
cosimo ha detto…
per Kylie...

Un grazie speciale!
cosimo ha detto…
per Sonia...

Grazie di tutto!!
Buona giornata a te!
cosimo ha detto…
per LadyMaryenn...

L'infinito è sempre meraviglioso perché apre la porta dell'eternità.
Un sorriso dentro un forte abbraccio!!
cosimo ha detto…
per Aqua...


In amore è un doppio filo!
Sorriso a te!
cosimo ha detto…
per Sara...

Io non so da quando tu hai il blog con quel titolo, questa mia è della fine del 2004.
Credo di aver centrato pure la musica.
Buona giornata!!!
Sara ha detto…
La musica non riesco a sentirla, devo aver problemi col pc, ma mi fido sulla parola!

Quando ho detto che hai centrato il titolo, volevo dire che hai centrato il titolo della poesia!
Infatti c'è ieri, c'è oggi e c'è domani!
Ciao!

Post popolari in questo blog

E' PASQUA, AUGURI A VOI TUTTI!

IL SUO SPERMA (Alda Merini)