VOLARE DA TE






E mentre ogni mattina
stai preparando il caffé
con gli occhi ancora chiusi
io sono già gabbiano
dentro i colori belli
del nuovo giorno
e so che sorriderò
a vederti
mentre fai colazione
pensando al mare
con la musica del fiume
con i colori del tuo giardino
dove i fiori
si sdraiano già
al fresco sole
e allora volo in silenzio
e mi godo ogni giorno
da vicino
seduto sulla siepe
i tuoi occhi belli

Commenti

Sara ha detto…
"mentre fai colazione
pensando al mare
con la musica del fiume
con i colori del tuo giardino"

L'immagine che mi si manifesta con questo passaggio; una una donna, il mento appoggiato alla mano, sguardo perso nel mare e vento tra i capelli...

..............
cosimo ha detto…
per Sara....

Hai immaginato bene l'intera scena. Ci sono solo alcune precisazioni: il fiume tu lo conoscerai, è il Tagliamento; il mare è un po più lontano, in Puglia. Quindi sguardo perso verso sud....
Giulia Giarola ha detto…
ma quanto può essere bella un'immagine semplice come fare la colazione e salutare un nuovo giorno?? bravissimo Cosimo!!! :D
Sara ha detto…
Il tagliamento non lo conosco bene, ma so di averlo intravisto in giorni terribili.
Il mare di Puglia invece mi porte a giorni belli e lontanissimi..
Ma tornando alla tau poesia.. è davvero bella!
cosimo ha detto…
per Giulia....

...e salutarlo insieme a chi si ama, seppure lontano ma presente nella essenza dell'amore.
:-))
Stella ha detto…
Caro Cosimo, mi è piaciuto molto il passaggio del gabbiano che volando nel nuovo giorno sorride a lei che sta facendo colazione.
Complimenti, e buon pomeriggio.
cosimo ha detto…
per Stella....

Non potevo non sentirmi gabbiamo in tanta distanza.
Grazie e buon pomeriggio a te!!
Kay ha detto…
"...e allora volo in silenzio
e mi godo ogni giorno
da vicino
seduto sulla siepe
i tuoi occhi belli"
un'immagine bellissima..infinitamente dolce..complimenti per le emozioni ke riesci ad evocare!! :):):)
cosimo ha detto…
per Kay...

Grazie tante Kay!!
Sono felice per quello che ti nasce dentro i pensieri.
cry ha detto…
Non sono l'unica che prepara il caffè del mattino con gli occhi chiusi ;)...bellissime parole come sempre...
cosimo ha detto…
per cry...

Direi che le uniche e gli unici esistono....appunto perchè unici/he!!!
Grazie cry, grazie di Cuore :-))))
Adriano Maini ha detto…
Da domani, giuro, guardo con occhi diversi i gabbiani che mi volteggiano sul mare davanti casa.
Kylie ha detto…
Quella che prepara il caffè con gli occhi chiusi sembro io...

Un abbraccio e, come sempre, belle parole.
cosimo ha detto…
per Adriano....

I gabbiano, più di altri volatili, sul mare rappresentano la libertà dei pensieri, dei sogni e dei desideri.
Grazie!
cosimo ha detto…
per Kylie...

Però non conosco l'aroma del tuo caffè!
...Sorrido:-))
Un abbraccio!!
serenella ha detto…
Il primo commento è stato cancellato. ridatemi l'adsl!!!
Scusami per questo sfogo non proprio poetico, ma il commento m'era venuto carino.
Sono immagini uniche, bellissime, quelle che ci offri con i tuoi versi, pur appartenendo a tante di noi.
Quante volte è accaduto, in estate, di far colazione davanti al mare.
Ora ci sono abeti e canti di uccelli ad allietare i miei risvegli...il gabbiano no...e non perchè non ci sia il mare...ma questa è un'altra storia.
Da cuore a cuore.
cosimo ha detto…
per Serenella...

Dai, dai che il secondo è venuto benissimo!!
Beh io ho pini, canti di uccellini, gabbiani e il mare al risveglio e non solo allora.
Serenella raccontami l'altra storia....
Dal cuore del mare un abbraccio!!

Post popolari in questo blog

E' PASQUA, AUGURI A VOI TUTTI!

IL SUO SPERMA (Alda Merini)