VESTITI





Vestiti che usciamo
c'é il mare che ci aspetta

profuma d'amore e di passione
lui è eterno come noi
voglio rincorrerti sulla spiaggia
per finire insieme in mare
di nuovo a farci guardare dal faro
a farci accarezzare dalla luna e dalle stelle
a farci baciare domani dall'alba
a scivolarci addosso
a sospirarci dentro
fino ad aspettare il sole
e regalare a lui
i nostri colpi di testa
i nostri battiti
i nostri colori

i nostri voli
le nostre corse
le nostre scalate
tutto il calore 
della nostra passione

Commenti

Sandra ha detto…
E' un'esplosione di vitalità felice, questa.
Ambra ha detto…
Il mare e l'amore: i "personaggi" chiave di questo blog. Una scelta di passione.
cosimo ha detto…
per Sandra...

L'amore, la primavera, il mare sono tutti vitalità allo stato puro.
cosimo ha detto…
per Ambra...

Non riesco a stare fuori da questi due personaggi, sono eternamente vitali.
Giulia Giarola ha detto…
che bella questa contrapposizione tra la notte e il giorno... prima la luna e le stelle e poi il bagliore del sole... che arriva pian piano attraverso l'alba..... che dire??? hai detto tutto tu con i tuoi versi meravigliosi.... splendida poesia Cosimo... mi commuovi, come sempre! buon venerdì! un abbraccio... :)
Joe Black ha detto…
Vestiti....
Ma hai vestito di nuovo anke il tuo blog:)))))
è molto più luminoso, come lo sono sempre i tuoi versi!
Un bacio vestito di nuovo
Elisena
Pieffy ha detto…
Trovo il mare in autunno affascinante..il vento che arrossa la pelle...l'abbraccio che scalda il cuore..l'odore intenso del mare che contrasta il silenzio..l'amore non ha stagioni..ma amo l'amore autunnale...buona giornata:)
Sette Passi ha detto…
Sei forte, un temerario ... ma allo stesso tempo sei " un tenerone" ... scrivi cose romanticamente serie ... non sei uno sdolcinato, ma una persona che ama e crede in ciò che scrive,e nel rispetto e nelle cose importanti della vita! Non posso avere la pretesa di conoscerti, però mi fai pensare a tutto questo ... passo spesso a "leggerti", ma non sempre a causa del tempo riesco a lasciare un commento ... mi piace molto ciò che trasmetti ! sei la roccia, lo scoglio, bagnato dalle acque del mare... un pò il suo cuore insomma! A presto.
cry ha detto…
Ma qui si sente e si vede la primavera..:)Buona giornata :)
cosimo ha detto…
per Giulia...

Ancora una volta, e con immenso piacere, le tue parole portano via le mie!
Non mi resta altro che dirti Grazie dentro questo abbraccio!
cosimo ha detto…
per Joe Black....

Ho intonato lo sfondo all'azzurra cornice della natura, che prevale in questa stagione.
Il tuo bacio sarà vestito ancora d'isola. Grazie Elisena!
Un bacio dai calori levantini!!
cosimo ha detto…
per Pieffy....

Concordo su tutta la linea, perché siamo noi innamorati, tutte le stagioni!
Buon pomeriggio:_))
cosimo ha detto…
per Sette Passi....

Che dirti, se non che mi hai lasciato senza parole.
Hai fatto una radiografia quasi perfetta. Sono anche come il marinaio prima di salire a bordo alla sua barca o vela o yacht che sia. Deve controllare, valutare, chiedersi. E questo faccio io, in modo preventivo, ma rapidissimo, ogni volta che devo vivere un qualsiasi sentimento. Perché un sentimento non si vive da soli e non merita inganno alcuno.
Grazie tante, e grazie pure per le tue visite silenziose.
Un abbraccio d'orizzonte marino!
cosimo ha detto…
per Cry...

La primavera siamo anche noi!
Eva ha detto…
Le tue parole sono sempre un tuffo al cuore
cosimo ha detto…
per Eva....

Il cuore è il più grande dei mari.
Grazie Eva!
la fenice ha detto…
che bellissima immagine Cosimo!! mi fa venire voglia di avere qualcuno con cui correre sulla spiaggia!
un bacio!
teoderica ha detto…
Finalmente da te, lo sai che nel mio blog c'è il magone, invece qui da te c'è una meravigliosa avventura d' amore, con sottofondo musicale intonato...ma quando farai una poesia dove è una lei che va a prendere il suo lui?
E' vero che sei un tenerone d' acciaio?
E poi occorre che inventi una poesia che si svolge in campagna, perchè la nuova foto di mare che hai messo ha i sassi e lì non si può amoreggiare...scherzo naturalmente, anzi prefersco questo mare che l' altro che avevi.
Buonanotte dalla luna nera.
cosimo ha detto…
per teoderica....

E ti aspettavo, lo sai che è così. Si ho visto da te del magone ed ho pensato che la serata lo avrebbe portato via.
Non so come si possa essere un tenerone d'acciaio. Si è teneroni e basta.
I sassi e gli scogli sono la spiaggia del mio mare e, da ragazzo, sono stati sempre confortevoli. Per il nuovo tema che suggerisci per una poesia, beh questo dovrà nascere da se.
E tu non sei una luna nera, ma una luna luna.
Dolce notte, Paola!
cosimo ha detto…
per la fenice...

Questo è il mare sotto casa.. non si può correre a piedi nudi, ma è sempre emozionante correre in due.
Un sorriso.
Adriano Maini ha detto…
Ma guarda che belle cose che ti hanno detto! Le condivido tutte! Facciamo così: sposo la tua tesi, perché anch'io sento molto vitale il mare. A prescindere.
dandelion67 ha detto…
Bellissimo incontro tra gli amanti e l'abbraccio del mare.
Complimenti per il blog Cosimo.
Dandelìon
cosimo ha detto…
per dandelion...

Benvenuto/a sul mio mare!
Grazie per i complimenti e torna quando vuoi o puoi.
Ho visto che non hai un blog, avrei voluto farti visita.

Post popolari in questo blog

E' PASQUA, AUGURI A VOI TUTTI!

IL SUO SPERMA (Alda Merini)