I RICORDI

E nella distanza 
ci sono i ricordi 
parlano tutti
di noi tra di noi
dentro di noi
di noi tra di noi 
tra gli altri
ricordi che vanno 
che vengono
incessantemente 
come i treni di corsa
che si incrociano
come il passeggiare dell'acqua di mare
movimento lento e carezzevole
sempre mai fermo
come mai fermi 
sono i nostri occhi negli occhi
sono le nostre labbra
le nostre mani
i nostri corpi
la nostra passione
il nostro ardere
il nostro amore


                                     (opera di Cosimo de Bari )                                 

Commenti

cry ha detto…
Buongiorno Cosimo, fantastiche parole...come sempre :)
teoderica ha detto…
Se ci fossero dei dubbi sulle tue parole, nelle tue poesie, ecco che arrivano le tue opere pittoriche tinte di rosso il colore dell' amore.
Ed ecco in mezzo all' alba rossa e viola spunta un aquilone argenteo e così evochi pure l' argentea luna e che dirti se non... moon shadow in the love.
Ciao pittopoeta.
cosimo ha detto…
per cry...

Buon pomeriggio Cry. Grazie!. Però c'è pure un mio quadro che ritengo lo stesso fantastico o no?(che modesto che sono....!)
cosimo ha detto…
per teoderica,

.....le tue riflessioni, cara Paola, mi piacciono da matti. Si, è vero, prevale il rosso con le sue sfumature più intense e solo apparentemente più lievi.
La luna messa li, seppure sia rappresentata da un aquilone, ha il colore argenteo, per dire che Lei è luce preziosa e pregiata all'infinito. Perchè un aquilone (ecco perchè l'aquilone) quando vola porta nell'infinito colui che lo tiene tra le mani. Laddove le mani sono il cuore.
Un abbraccio a te, alla luce argentea della luna.
Eva ha detto…
Proprio vero, vanno e vengono, basta un nulla per richiamarli e farli riaffiorare...
tiziana ha detto…
Quel mare è di un blu disarmante. Contrasto interessante con la passione del tuo rosso. Buona serata.
cosimo ha detto…
per eva..

A volte arrivano da soli senza che ci lasciano il tempo di pensare a chissà che.
cosimo ha detto…
per tiziana..

Grazie Tiziana per i tuoi appropriati complimenti. L'azzurro del mare è come un foulard attorno al rosso della passione in amore.
Buon fine settimana!.
Adriano Maini ha detto…
Ricordi quella canzone francese anni '60, anche con il recitato? Che parla, oltre che di amotre passionale, anche di mare? Di Serge Gainsbourg, mi pare. Cantata da Birkin? Mi é venuta in mente proprio adesso ...
cosimo ha detto…
per Adriano Maini..

Certo che la ricordo, l'ho ballata chissà quante volte, proprio come si doveva ballare. E le canzoni d'amore e di passione, seppure venate o ricche di sensualità, non sono mai state la volgarità o/e il peccato.
viola ha detto…
Splendido il dipinto, mi piace tutto quel rosso, sa di passione e di vita e l'aquilone che vola leggero insieme alle parole della tua poesia. Bello ! Buona domenica Cosimo:)
cosimo ha detto…
per viola..

Grazie Viola!.
Ho ripreso a dipingere, e pure con un po' di stravaganza, ma usando principalmente il colore rosso e le varie vivaci tonalità. Mi rifaccio sempre ai colori dell'alba e del tramonto, colori che raccolgono e raccontano la mia passione per la vita in amore.
Buona domenica a te!
cry ha detto…
Non avevo capito che il quadro fosse tuo!
Complimenti! Mi piaciono molto le tonalità che hai usato.
Buona domenica
cosimo ha detto…
per cry...

Grazie:-)
Buona domenica a te!

Post popolari in questo blog

E' PASQUA, AUGURI A VOI TUTTI!