LIBERTA' di DIALOGO

La libertà é la condizione per cui un individuo può decidere di fare certe cose, come  pensare, esprimere, agire. Tutto questo senza costrizioni, usando la propria volontà e ricorrendo ad una scelta libera dei fini e degli strumenti che ritiene utili a metterla in atto.
E così, che tempo fa ho aperto, prima altrove e poi qui, un blog.
Questa libertà oggi e non solo oggi é stata calpestata senza che io abbia calpestato l'altrui libertà.
Certamente l'altrui libertà, quella della persona che ha perpetrato un furto di identità e non solo quello, é pregna di sottomissioni e schiavitù  mentali.  Tutto questo la fa sentire indipendente dai canoni della razionalità morale. Quindi non é libertà, non é neppure illusione di libertà.
Siccome io sono animato dalla libertà di pensare, scrivere, dialogare, fare amicizia e rapportarmi con gli altri, CONTINUERO' a tenere aperto e vivo questo mio blog. Anche se dovrò, mio malgrado,  continuare a tenere in vita la facoltà di verificare, in modo preventivo, se un commento sia consono ai canoni del dialogare libero e civile.


Commenti

Acqua ha detto…
come ho già scritto da Alma un angolo personale deve essere rispettato...è come entrare in casa di qualcuno...e si fa con educazione. buona serata Cosimo
Ambra ha detto…
Ma che è successo? Un commento scorretto? Un "furto" dal tuo blog?
Come sono sgradevoli queste cose. Mi spiace per te.
cosimo ha detto…
per Ambra

fino alla mezzanotte di ieri avevo usato i post per mettere subito in evidenza quello che mi era accaduto. Era l'unico modo per comunicare sopratutto con due blogger a cui erano stati cancellati i miei commenti. Infatti mentre lasciavo commenti per chiarire dell'accaduto, gli stessi venivano cancellati da terza persona. Anzi uno dei tre post di comunicazione, nell'arco di pochi secondi dopo la pubblicazione, subiva il cambio dell'ultima parola. Era di stima é stata cambiata con una di disprezzo. Se passi dall'ultimo post di Acqua troverai tutto per identificare l'accaduto. Perchè il colpevole torna sempre sul luogo del delitto.
Serena domenica Ambra :-))
viola ha detto…
Ciao Cosimo, che cose brutte accadono...anche nel mondo blog, che dovrebbe essere LIBERA ESPRESSIONE PERSONALE...Per lo meno io lo intendo così...Hai qualcosa da dire e lo dici. Gli altri possono leggere o non leggere, commentare oppure no, ma sempre nel RISPETTO DELL'ALTRO ! Sereno, chi compie il male è il primo a stare male.
cosimo ha detto…
per Viola
Ciao Viola, grazie per la tua solidarietà. Starà male per altri problemi personali, che ne io ne altri vogliamo conoscere, non certo per il danno arrecato a terzi.

Post popolari in questo blog

E' PASQUA, AUGURI A VOI TUTTI!

IL SUO SPERMA (Alda Merini)