TU






Ogni volta
che sono stanco
é dolce sapere
che ci sei
nel silenzio
e nella distanza
con un sottile
e invisibile filo
a sostenermi
ad aiutarmi
a cancellare
i lividi dell'anima
e allora vali
mille lune
mille stelle
mille arcobaleni
mille soli
e allora sei nel cuore
e per l'anima mia
e per il cuore mio
non mi hai mai lasciato
...sei eternamente
a tenermi insieme




                                (trentunodicembreduemilacinque)

Commenti

Almaplena ha detto…
Questo commento è stato eliminato da un amministratore del blog.
cosimo ha detto…
per Alma..

A distanza di qualche anno, forse i lividi sono invisibili. Però ogni tanto una fitta di livido la si sente. Così come accade per un trauma in ortopedia nelle giornate di freddo umido.
Acqua ha detto…
è bello sentire che qualcuno ci è accanto eternamente...con amore...quasi a vegliare su di noi...il dolore non passa mai...forse il tempo lenisce l'intensità...ma impariamo a convivere con qualcosa di persistente...un sorriso Cosimo
Almaplena ha detto…
Questo commento è stato eliminato da un amministratore del blog.
cosimo ha detto…
per Acqua...

E' di più di una percezione. E' quasi come avvertire il battito delle ciglia...E con il battito delle ciglia si convive.
Grazie del sorriso
Due sorrisi per te :-))
Sciarada ha detto…
Ciao Cosimo, l'anima non può fuggire dai lividi che la vita le infligge, ma può conservarli nel cassetto dei ricordi, estrapolati dal dolore che ci hanno causato, dopo esser stati toccati delicatamente da chi ci sostiene!
intherainbow ha detto…
Grande Vangelis!!.....questa musica, poi,,,,,struggente!!!
cosimo ha detto…
Carissima vicina di casa, hai pienamente ragione e sono felice che tu la percepisca come musica struggente. Al par mio.
Buon pomeriggio :-))

Post popolari in questo blog

E' PASQUA, AUGURI A VOI TUTTI!